Scavi di Pompei e fumetti

A Pompei, in alcune botteghe, sono stati rinvenuti dei veri e propri fumetti, alcuni dei quali conservati oggi nella sezione epigrafica del Museo Archeologico di Napoli. Si tratta di una sezione spesso bistrattata nella quale sono conservati molti reperti significativi per lo studio della storia delle città vesuviane, inclusi diversi manifesti elettorali. Eppure questa sezione, […]

Reggia di Caserta – Il giardino inglese

Il giardino inglese è il pezzo forte della Reggia di Caserta, eppure molti sono convinti si tratti di un semplice giardino e niente più. Voluto da Maria Carolina d’Austria, moglie di Ferdinando IV di Napoli (poi divenuto Ferdinando I delle Due Sicilie), il giardino fu realizzato dal botanico inglese John Andrew Graefer. Non si tratta […]

Vincenzo Gemito e la Napoli dell’800

Vincenzo Gemito era uno dei cosiddetti figli della Madonna. A Napoli esiste una ruota presso la chiesa dell’Annunziata, nei pressi della stazione Garibaldi, nella quale venivano esposti i bambini indesiderati o che la famiglia non poteva permettersi di mantenere. Il povero Vincenzo era uno di questi. Nato le 1852 Vincenzo fu lasciato nella ruota e […]

5 cose da vedere a Pompei

Premetto che questa selezione è del tutto personale e che vi motiverò ognuno dei luoghi in elenco, questi sono secondo me i cinque luoghi da non perdere all’interno degli scavi di Pompei per la loro particolarità. 1- la casa dei Vettii. Appartenuta a due fratelli che commerciavano vino, la domus si trova in una stradina […]

Artecard Napoli 3 giorni – come risparmiare a Napoli.

Se avete in mente un week end a Napoli e vi state chiedendo come fare a risparmiare e allo stesso tempo vedere tutte le bellezze della città vi consiglio di acquistare l’Artecard Napoli della durata di 3 giorni. I tre giorni vengono contati a partire dalla vidimazione nel primo sito in cui vi recherete e […]

Stabia – antiche ville da ozio

Presso il pianoro del Varano di Castellammare di Stabia sono state individuate nel ‘700 dai Borbone delle antiche ville da ozio di epoca romana. I Borbone scavarono ben sei ville di cui solo due sono visibili oggi. I Borbone a suo tempo le scavarono col sistema dei tunnel. Questo sistema però prevedeva che mentre veniva […]

Palazzo Reale di Napoli – Alfonso il Magnifico

Il Plazzo Reale di Napoli fu costruito a partire dal 1600 con lo scopo di ospitare re Filippo III di Spagna il quale stava organizzando una visita nel Regno di Napoli. Visita che però non avvenne per cui il palazzo fu prima usato dai viceré e poi dai sovrani borbonici. Il palazzo è riccamente decorato […]

Caravaggio a Napoli – Il martirio di Sant’Orsola

Il terzo e ultimo Caravaggio conservato a Napoli è il martirio di Sant’Orsola. Custodito presso la pinacoteca di Palazzo Zevallos è il pezzo forte di questo piccolo museo. Viene definito l’ultimo Caravaggio in quanto sarebbe stato realizzato dall’artista durante il secondo soggiorno napolentano, nel 1610, proprio poco prima di imbarcarsi per fare ritorno a Roma. […]

Caravaggio a Napoli – la flagellazione

Nel primo articolo dedicato a Caravaggio a Napoli abbiamo parlato di una delle tre opere dell’artista ancora conservate in città, vale a dire quella intitolata “le sette opere della misericordia” (http://www.morosofi.it/caravaggio-a-napoli/). Questa volta ci concentreremo invece sulla flagellazione, conservata al secondo piano del Museo di Capodimonte. Caravaggio soggiornò a Napoli per ben due volte, una […]

Le parenti di San Gennaro

Molti conoscono il miracolo di San Gennaro, il santo dei napoletani, ma pochi conoscono la tradizione delle cosiddette “parenti” di San Gennaro. Secondo la tradizione S. Gennaro morì decapitato presso la solfatara di Pozzuoli nel 305 d.C. All’epoca dell’esecuzione un donna raccolse in due ampolle un pò del sangue del martire e furono proprio queste […]