Agrippa, Ottaviano e il Portus Iulius

Portus Iulius

Marco Vipsanio Agrippa, con l’approvazione del futuro imperatore Ottaviano Augusto, negli anni trenta del I secolo a.C. diede inizio alla costruzione di uno spettacolare porto presso l’antica Baia: il portus Iulius.

All’epoca dei fatti Ottaviano era uno dei membri del secondo triumvitato, composto appunto da lui, da Marco Antonio e da Marco Emilio Lepido. Mentre i suoi colleghi erano impegnati altrove, Ottaviano dovette affrontare il figlio minore di Gneo Pompeo Magno, vale a dire Sesto Pompeo. Così come Gneo era stato uno dei peggiori nemici di Cesare, Sesto era divenne il peggior nemico di Ottaviano in quegli anni.

Sesto, dopo aver seguito il padre all’epoca della guerra civile contro Cesare, alla morte di quest’ultimo, avendo prestato servizio nella flotta, decise di armare una propria flotta e darsi alla pirateria. Sesto con le sue navi attaccava i convogli carichi di grano diretti verso Roma e questo costituiva un problema notevole per Ottaviano. Fu così che il triumviro si decise ad affrontarlo.

Il porto fu realizzato approfittando di due laghi esistenti nella zona di Baia, vale a dire il lago Lucrino e il Lago D’Averno. Le navi, che dovevano attraccare presso il primo bacino, vale a dire il lago di Lucrino, in caso di pericolo, tramite un canale realizzato appositamente, potevano rifugiarsi presso il Lago d’Averno.

Il Lago d’Averno non è altro che un lago nato in un antico cratere vulcanico ormai estinto e profondo fino a 39m. Si prestava perfettamente a fungere da arsenale e da porto il problema in realtà era dato dal lago di Lucrino che tendeva a insabbiarsi. Ecco perché dopo qualche anno, per la precisione nel 10 a.C., fu realizzato un nuovo porto a Miseno, poco lontano da Baia, che divenne poi il porto militare romano per eccellenza.

Per coprire tutto sulla storia, i miti e le leggende legate ai Campi Flegrei potete seguire uno dei miei tour alla scoperta di questo paradiso terrestre. Per info sara.morosofi@gmail.com

Summary
Agrippa, Ottaviano e il Portus Iulius
Article Name
Agrippa, Ottaviano e il Portus Iulius
Description
I Campi Flegrei sono ricchi di storia e leggende. Impossibile non ricordare l'antico porto romano voluto da Ottaviano e Agrippa e chiamato Portus Iulius.
Author
Publisher Name
Morosofi Guided Tours
Publisher Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *